Una questione di stile

La Cina e l’Europa hanno ampiamente sovraperformato gli Stati Uniti nelle
ultime settimane, grazie alla svolta «dovish» di alcune banche

Buone notizie: siamo in un campo minato

INFLAZIONE US Nonostante un ulteriore calo delle materie prime, l’inflazione statunitense dovrebbe rimanere al di sopra dell’8% a/a. 13.10 VENDITE RETAIL US Il consumatore americano continuerà a spendere nonostante la contrazione del potere d’acquisto dei salari? 14.10 EUROZONA ZEW La crisi energetica dell’Europa potrebbe spingere l’indice di fiducia ZEW a superare i minimi storici. 18.10 […]

Salari in aumento

CPI CINESE Ci si aspetta che l’inflazione diminuisca all’1%, dando alla PBOC ampio spazio per allentare la politica monetaria. 16.02 US RETAIL SALES È probabile che le vendite retail rimbalzino dopo il forte calo del mese scorso. Se ciò non dovesse accadere, la resilienza dei consumatori sarà messa in discussione 16.02 MARKIT UE In che […]

Dietro la curva!

UE CPI Il tasso di inflazione armonizzato nell’UE dovrebbe scendere dal 5,0%al 4,4%YoY. Qualsiasi sorpresa al rialzo eserciterà una maggiore pressione sulla BCE. 02.02 BCE, BOE Mentre non si prevedono sorprese dalla BoE, che dovrebbe continuare il suo ciclo di rialzo, vi sono dubbi che la BCE possa suggerire politiche meno ac comodanti in futuro. […]

Minacce o opportunità?

CPI CINESE La Cina, con solo l’1,5% di inflazione YTD, ha “esportato” la disinflazione nel resto del mondo. Le aspettative, tuttavia, indicano un aumento dell’inflazione. 09.12 CPI USA L’inflazione primaria dovrebbe salire al 6,8%, mentre l’inflazione «core» al 4,9%. In entrambi i casi rappresenterà il massimo in tre decadi. 10.12 MEETING FOMC La riunione della Federal […]

Il filo nell’ago

UE ZEW Le aspettative di crescita economica nell’Eurozona mostreranno segnali di forza dopo il forte calo dei mesi precedenti? 09.11 US CPI Gli economisti si aspettano che l’inflazione primaria e di base raggiungano rispettivamente il 5,9% e il 4,3%, il livello più alto in tre decenni. 10.11 PIL GIAPPONESE L’economia giapponese dovrebbe contrarsi marginalmente nel […]